Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:20

In fiamme pineta a Torre Specchia

Ci sono stati momenti di panico, perchè le fiamme sono arrivate a lambire l'abitato e alcuni stabilimenti balneari vicino San Foca. Numerose le abitazioni evacuate. Sgomberato anche il villaggio turistico Nettuno
LECCE - Un incendio di vaste proporzioni è divampato nel pomeriggio sul litorale adriatico salentino a Torre Specchia, in località San Basilio, marina di Melendugno. Le fiamme alimentate dal forte vento di scirocco hanno distrutto gran parte della pineta e della bassa macchia mediterranea della zona, finendo col riversarsi sulla litoranea che collega Torre Specchia a San Foca.
Ci sono stati momenti di panico, perchè le fiamme sono arrivate a lambire l'abitato e alcuni stabilimenti balneari. Numerose le abitazioni evacuate. Sgomberato anche il villaggio turistico Nettuno. Per oltre due ore la litoranea è stata chiusa al traffico perchè invasa dalle fiamme e dal fumo. Massiccio il dispiegamento delle forze dell'ordine che hanno operato: carabinieri, con elicottero e motovedetta, mezzi della polizia provinciale, del corpo forestale, oltre a tutto il personale, compresi i volontari di Ugento e Casarano, del comando provinciale dei vigili del fuoco, a cui hanno prestato aiuto anche una squadra proveniente da Taranto. Sul posto operativo anche un Canadair.
Al momento la situazione è sotto controllo. Le persone sono state fatte rientrare nelle loro abitazioni. Non si registrano danni alle abitazioni o a persone, ma la pineta è andata completamente distrutta. Ancora da accertare le cause, i carabinieri e i vigili del fuoco non escludono che le fiamme possano essere state causate da alcune erbacce bruciate da qualche contadino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione