Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 01:54

Strutture per Alenia: la Regione s'impegna a trovare i milioni

Il governo regionale pugliese si è impegnato a reperire gli indispensabili 15 milioni e 400mila euro per dare strade e percorsi accessibili al nuovo polo aeronautico tarantino
GROTTAGLIE (TA) - La Regione si è impegnata a reperire gli indispensabili 15 milioni e 400mila euro per dare strade e percorsi accessibili, necessari al miglioramento della viabilità al servizio dell'insediamento del progetto Alenia e a tutto l'indotto del polo aeronautico. E' stato questo l'esito dell'incontro, tenutosi ieri mattina a Bari, e da cui è scaturito che il governo regionale individuerà ogni possibile canale di finanziamento per rispondere alla richiesta formulata dalla Provincia di Taranto insieme ai comuni di Grottaglie e Monteiasi.
All'incontro vi hanno preso parte gli assessori regionali ai Lavori pubblici ed ai Trasporti, rispettivamente Onofrio Introna e Mario Loizzo, Luciano Mineo, vice presidente del Consiglio regionale, diversi consiglieri regionali ionici, l'assessore provinciale ai Lavori pubblici, Costanzo Carrieri, ed i sindaci di Grottaglie e Monteiasi, Bagnardi e Baldari.
All'ampio tavolo sono stati discussi i progetti per le nuove infrastrutture viarie, predisposte dalla Provincia tarantina, e sono stati puntati i riflettori, soprattutto, sugli interventi che prevedono la sistemazione della viabilità in connessione con gli svincoli di Monteiasi e Grottaglie sulla strada statale 7 Appia da Taranto a Brindisi, con diramazioni verso gli abitati di Monteiasi e Grottaglie.
I rappresentanti regionali, in conclusione, hanno dato ampie assicurazioni per reperire le risorse finanziarie, necessarie per avviare le procedure e passare in tempi rapidi alla fase operativa con la stesura dei progetti definitivi ed esecutivi. Introna e Loizzo, infatti, hanno assicurato che l'individuazione delle risorse aggiuntive sarà discussa domani in giunta regionale.
«Due - ha commentato Raffaele Bagnardi, sindaco della Città delle Ceramiche, in conclusione - i punti da rimarcare dopo quest'incontro. Il primo è stato la condivisione di tutti i presenti di come l'intervento sia indispensabile per eliminare situazioni d'emergenza e dotare il polo aeronautico di un sistema viario efficiente, mentre il secondo è stato quello del reperimento dei fondi. La strada da perseguire è quella che prevede che due terzi dell'intervento ricadono sull'avanzo d'amministrazione della Regione, la restante sarà recuperata dalla rimodulazione di progetti già programmati. Entro pochi giorni, perciò, saranno effettuati i rilievi contabili per passare velocemente agli atti deliberativi. Toccherà, poi, alla Provincia di Taranto impegnarsi per eseguire i lavori rapidamente e far in modo che Alenia possa decollare da Grottaglie nel 2006, come programmato dall'azienda».
Paolo Lerario
lerariop@libero.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione