Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 22:15

Blitz nel quartiere a luci rosse di Bari

Erano 25 anni che le prostitute s'erano piazzate nelle villette a Sud del capoluogo, oggi lo sgombero (deciso dal Comune) ad opera di Carabinieri, Nas e Vigili
BARI - Sono le "case storiche" delle prostitute sul lungomare a sud di Bari, quindici case tra Punta Perotti e la località di San Giorgio abitate da almeno 25 anni: sono state sgomberate oggi, sulla base di un ordinanza del Comune di Bari, in un'operazione congiunta compiuta dai carabinieri del reparto operativo del Comando provinciale, dai militari dei Nas e dai vigili tecnici comunali.
Le ordinanze di sgombero hanno riguardato 14 prostitute italiane e una nicaraguense, di età compresa tra i 69 ed i 36 anni: erano state denunciate in stato di libertà nel maggio scorso per violazione di normative edilizie ed igienico-sanitarie. Le donne erano proprietarie o affittuarie di piccole unità immobiliari dove risiedevano, esercitando la prostituzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione