Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 02:59

Bari, imprenditrice arrestata per rapimento

La Mobile del capoluogo pugliese ha arrestato E. D., di 37 anni, originaria di Torino e titolare di alcuni «centri benessere» in Italia ed anche nel Barese, per concorso in sequestro di persona. Insieme ad alcuni kossovari, avrebbe partecipato al sequestro-lampo di un imprenditore di Firenze
BARI - La squadra mobile di Bari ha arrestato E. D. di 37 anni, originaria di Torino e titolare di alcuni «centri benessere» in Italia ed anche in provincia di Bari, per concorso in sequestro di persona. La donna, insieme ad alcuni cittadini kossovari, avrebbe partecipato al sequestro-lampo di un imprenditore di Firenze, dal quale reclamava la restituzione di danaro. E. D., arrestata a Gravina di Puglia (Bari), dove gestiva una azienda agrituristica ed un maneggio, secondo la Polizia, avrebbe partecipato in prima persona al sequestro dell’imprenditore, rapito a Firenze e condotto in auto a Bologna, legato e con un filo di ferro stretto intorno al collo. La polizia ha arrestato a Bologna e Firenze i presunti complici della donna.
La banda avrebbe chiesto 180 mila euro di riscatto all’imprenditore che, rilasciato perchè potesse andare a prendere i soldi, si è invece rivolto alla polizia, che ha iniziato le indagini e ha arrestato i malviventi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione