Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:42

Spaccio e violenza: arrestato un foggiano

Gianni Palazzo, 36 anni, è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, violenza sessuale, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale
FOGGIA - Un uomo di 36 anni, Gianni Palazzo, di Foggia, è stato arrestato dalla Polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, violenza sessuale, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Gli agenti sono intervenuti nella casa di una donna dopo la segnalazione di una lite in corso. La signora ha riferito che Palazzo, dopo aver fatto uso di cocaina, l'avrebbe accusata, a suo dire ingiustamente, di essersi impadronita della sostanza e che, per recuperarla, avrebbe compiuto atti di violenza sessuale nei suoi confronti.
Anche dopo l'arrivo dei poliziotti l'uomo, in preda all'agitazione, ha continuato a minacciarla. Nel corso di una perquisizione personale, resa difficile dalla reazione violenta dell'uomo, gli agenti hanno ritrovato nei suoi slip una busta di plastica contenente cocaina, circa 33 grammi. Per gli effetti dello stupefacente assunto l'uomo è stato ricoverato al Policlinico di Foggia in prognosi riservata.
Sequestrata anche la Mercedes utilizzata da Palazzo secondo gli inquirenti per il trasporto della droga e gli strumenti necessari al confezionamento delle dosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione