Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 08:29

Lecce - Esami in piazza

Per protestare contro la riforma Moratti circa 600 studenti e docenti dell'Ateneo leccese si sono riuniti in piazza Sant'Oronzo per svolgere gli esami
LECCE - Esami nella centralissima piazza Sant'Oronzo, nonostante il caldo torrido, questa mattina a Lecce per protestare contro il Ddl della riforma Moratti sul riordino dello stato giuridico dei docenti universitari. La protesta - alla quale hanno aderito i circa 600 studenti del dipartimento, assieme a docenti e assistenti - è stata organizzata dal dipartimento di ingegneria dell'università salentina.
Per organizzare la manifestazione gli studenti si sono autotassati versando 10 euro ciascuno per affittare banchi, gazebo, sedie e per allestire un punto di ristoro. Con l'iniziativa studenti e docenti hanno voluto da un lato evitare il blocco degli esami, dall'altro dimostrare il proprio malcontento verso un disegno di legge che - secondo i manifestanti - rischia di trasformare l'università in un superliceo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione