Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 04:52

Elezioni, la Regione Puglia in giudizio

L'Ente al Tar contro il ricorso presentato da alcuni candidati che hanno chiesto l'annullamento delle operazioni di scrutinio dello scorso aprile
BARI - La Regione Puglia si costituisce in giudizio dinnanzi al Tar avverso il ricorso presentato da alcuni candidati e con il quale gli stessi hanno chiesto l'annullamento delle operazioni di scrutinio elettorale svoltesi in Puglia il 3 e 4 aprile 2005 per il rinnovo del consiglio regionale. Lo rende noto un comunicato della Regione. Il ricorso avverso il quale la Regione si costituisce in giudizio è quello presentato da Matteo Paparella, Angelo Tondo,Giovanni Taurisano, Giovanni Alfarano, Marco Oronzo Pezzuto, Enrico Santaniello, Cosimo Mele, Raffaele Belardi, Paolo Antonio Mario Agostinacchio, Vito Leonardo Aloisi.
La giunta regionale pugliese - si legge nella nota - ha ratificato l'operato del presidente a mezzo degli avvocati Luca Clarizio, Giovanni Pellegrino, Luigi Paccione e Fabiano Amati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione