Cerca

Martedì 23 Gennaio 2018 | 07:06

Ultrasettantenni in manette per droga

Due anziani coniugi sono stati arrestati da agenti del commissariato di polizia di San Severo perchè avevano nella loro abitazione 60 grammi tra cocaina e eroina
SAN SEVERO (FOGGIA) - Due anziani coniugi, di 72 e 70 anni, sono stati arrestati da agenti del commissariato di polizia di San Severo perchè avevano nella loro abitazione, complessivamente, 60 grammi tra cocaina e eroina. Sono Umberto Gravina, di 72 anni, e sua moglie Giuseppina Mongella, di 70 anni.
Da tempo gli agenti avevano notato un via vai di tossicodipendenti nell' appartamento di due nel quartiere San Berardino. Hanno fatto irruzione e hanno trovato due dosi di cocaina in cucina vicino al piano cottura mentre più della metà era nascosto addosso alla donna. Un altro quantitativo di sostanza era infine nascosta nella cappa della cucina. In tutto sono stati trovati 40 grammi di cocaina allo stato solido risultata pura all' 80% e 20 grammi di eroina ancora da tagliare Molti degli acquirenti - a quanto si è saputo - provenivano da Molise e Abruzzo e nei loro confronti erano stati emessi foglio di via obbligatorio.
Il commissario Giuseppe Solimene ha detto a conclusione dell' operazione: «Il rinvenimento di cospicua quantità di droga in casa di anziani insospettabili ci riporta indietro nei mesi quando in un' abitazione del centro storico della città abitata da un ottantenne vennero ritrovati circa 40 kg di esplosivo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400