Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 05:52

Hashish e coca: un arresto a Taranto

I carabinieri: sul «panetto» di droga c'è lo stesso simbolo (un pesce inscritto in un rettangolo) di quello riscontrato nel maxi-sequestro di tre giorni fa
TARANTO - I carabinieri di Taranto hanno ritrovato altri 300 grammi di hashish conservati in un "panetto" che presentava lo stesso logo (un pesce inscritto in un rettangolo) di quello riscontrato nel maxi-sequestro di tre giorni fa in un vecchio immobile di corso Vittorio Emanuele a Taranto all'altezza di Molo Sant'Eligio. In quella occasione vennero sequestrati 13 kg della stessa sostanza divisi in 50 panetti ciscuno.
La notte scorsa i militari hanno arrestato Maurizio Ungaro, 25 anni, residente a Talsano, con precedenti penali e agli arresti domiciliari. Nella sua abitazione hanno trovato il panetto di hashish da 300 grammi. I carabinieri hanno sequestrato anche una dose di cocaina, una pianta in fioritura di canapa indiana, due bilancini di precisione e materiale vario per la suddivisione e il confezionamento di stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione