Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 11:33

I musei di Capitanata saranno on-line

Siglato protocollo d'intesa tra i Comuni di Foggia, Bovino e Torremaggiore per la realizzazione e la gestione associata del sistema museale
FOGGIA - Un museo on-line è l'obiettivo del protocollo d'intesa siglato tra le amministrazioni comunali di Foggia, di Bovino e di Torremaggiore per la realizzazione e la gestione associata del sistema museale di Capitanata. Con questo accordo le tre amministrazioni - Foggia è il comune capofila - hanno partecipato al bando pubblico regionale, in materia di attività culturali, che intende valorizzare e migliorare le potenzialità e la fruibilità dei musei della Puglia. Obiettivo dell'intesa è la progettazione, la creazione e la gestione di una rete telematica di servizi per la promozione del patrimonio storico, artistico e culturale della Capitanata. Il protocollo d'intesa è stato firmato da Potito Salatto, Giovanni Capuzziello e Anna Lamedica rispettivamente assessori alla cultura dei Comuni di Foggia, Bovino e Torremaggiore. Strutturato in tre punti, il progetto prevede: l'accessibilità on-line dei musei, la definizione di un percorso storico-culturale lungo l'asse normanno-svevo-angioino - stabilito dalla Regione Piglia nell'ambito dei Piani Integrati Settoriali - e la creazione di un laboratorio storico-museale per le scuole. «Questo protocollo d'intesa - ha commentato l'assessore alla cultura del comune di Foggia Salatto - è il risultato di un lavoro di collaborazione e di concertazione con le amministrazioni di Bovino e Torremaggiore.
Unendoci, abbiamo inteso creare le condizioni per avviare una politica di promozione e di sviluppo turistico-culturale capace di valorizzare le offerte esistenti innalzandone il livello qualitativo ed esaltandone le specificità e le identità locali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400