Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 05:28

Brindisi - Arrestato falso medico

Si spacciava per omeopata, era solo un un tecnico radiologo in servizio nell'ospedale di Ceglie Messapica. L'indagine dopo una denuncia di una «paziente»
SAN MICHELE SALENTINO (BRINDISI) - I carabinieri del Nas di Taranto hanno eseguito stamani a Brindisi un arresto per esercizio abusivo della professione medica senza possesso della laurea prevista.
Le indagini hanno consentito di accertare che l'uomo, un 55enne, esercitava l'illecita attività presso uno studio medico clandestino ricavato nella proppria abitazione ove il presunto «dottore» visitava, redigeva diagnosi e prescriveva terapie omeopatiche senza alcun fondamento scientifico nei confronti di ignari ammalati dai quali percepiva indebiti compensi in danaro.
Nello «studio» sono stati sequestrate attrezzature mediche nonchè numerose confezioni di farmaci.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip presso il Tribunale di Brindisi Alcide Maritati su richiesta del sostituto procuratore pubblico Milto De Nozza che ha coordinato l'inchiesta. Ai domicliari è finito il sedicente medico, 55 enne, tecnico radiologo in un ospedale del brindisino. Le indagini erano state avviate nel gennaio scorso in seguito alla denuncia di una «paziente» e durante la perquisizione nello «studio» dell'uomo furono scoperte documentazione, attrezzature immediatamente poste sotto sequestro, inoltre gli investigatori hanno potuto verificare che il falso medico, sebbene privo del titolo abilitativo all'esercizio della professione medica e con la semplice qualifica di tecnico radiologo, utilizzando il camice che indicava l'ospedale presso cui lavorava e mediante l'utilizzo di attrezzature elettroniche, indicava diagnosi e prescriveva trattamenti terapeutici, spesso paventando pericoli per la salute degli «assistiti». Inoltre utilizzaca le strutture ospedaliere in cui lavorava per eseguire esami ai «suoi» pazienti. In tal modo l'arrestato, oltre alla truffa in danno di privati cittadini, si rendeva responsabile anche di peculato procurando danno alla pubblica amministrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione