Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:54

Bitonto - Ucciso un pregiudicato

Crivellato a colpi di pistola in campagna Michele Cuoccio, 33 anni, che da poco tempo era tornato in libertà dopo un lungo periodo agli arresti domiciliari
BITONTO (Bari) - Un uomo di 33 anni, Michele Cuoccio, con numerosi precedenti penali, è stato trovato nel pomeriggio ucciso con alcuni colpi di pistola nelle campagne di Bitonto.
Il corpo dell'uomo, che da poco tempo era tornato in libertà dopo un lungo periodo di arresti domiciliari, era sul ciglio della strada accanto a una Bmw, nei pressi del bosco di Mellitto e a poca distanza da una pista per go kart. Cuoccio - a quanto si è appreso - sarebbe stato colpito ripetutamente alle spalle.
A segnalare la presenza del cadavere è stata una telefonata giunta al Commissariato di Polizia, che ha avviato le indagini insieme con la Squadra mobile di Bari.
Secondo gli investigatori, l'uomo era un «personaggio di spicco della malavita locale». Aveva precedenti penali per associazione per delinquere di stampo mafioso, rapine e traffico di stupefacenti. Al momento gli inquirenti escludono l'ipotesi di omicidio nell'ambito di una guerra tra clan; ritengono invece che Cuoccio possa essere stato ucciso per «uno screzio personale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione