Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 08:28

Grottaglie - Festa ambiente, premi agli studenti

Cerimonia nel Palazzetto dello sport per i giovani della "città delle ceramiche" e di Monteiasi. Assegnati borse di studio per complessivi 6.900 euro e decine di diplomi di merito e menzioni per le 138 opere in concorso
GROTTAGLIE (Taranto) - Il Palazzetto dello Sport grottagliese è divenuto colorato contenitore per la cerimonia di premiazione degli studenti delle scuole dei Comuni di Grottaglie e Monteiasi, promotori congiuntamente di un'iniziativa ambientale di "Agenda 21", in occasione della "Festa dell'Ambiente".
Nel corso della manifestazione, racchiusa nel concorso bandito dai due Comuni promotori e dalla Banca di Credito Cooperativo di San Marzano di San Giuseppe, sono stati consegnati i premi ai migliori elaborati scolastici all'insegna della "sostenibilità" e della "ecocompatibilità" ambientali.
Sono state, infatti, assegnate borse di studio per complessivi 6.900 euro, suddivise in 20 categorie, e decine di diplomi di merito e menzioni per le 138 opere in concorso.
Il primo premio di 500 euro per le scuole elementari è stato assegnato ad Annamaria Lupo, frequentante la 4ª D del 2° Circolo Grottaglie, per l'opera "Una mano per la natura". Il primo premio di 350 euro, previsto per le scuole medie, è stato assegnato ex-aequo agli studenti della 2ª C della "Don Luigi Sturzo" (Giuseppe Della Porta, Francesco Ligorio, Giovanni Manigrasso, Riccardo Colitta, Pierfranco Aversa) con l'opera "I rifiuti ci soffocano. Agenda 21 locale è il nostro futuro" ed a Maria Immacolata Arcadio della "Leonardo Da Vinci" di Monteiasi con l'opera grafico-pittorica "Lascia vivere i colori del tuo paese".
Per le scuole superiori, il primo premio da 400 euro è andato a Cesare Solito dell'Istituto Statale d'Arte.
Un simpatico intermezzo alla "Festa" è stato offerto dagli alunni della 2ª B della media "Da Vinci" di Monteiasi, che hanno messo in scena l'atto unico "L'acqua dell'amore", direttamente riferito alla tutela delle risorse del vitale elemento.
Il progetto di "Agenda 21" è stato ufficialmente avviato da Grottaglie e Monteiasi nello scorso gennaio col "Primo Forum cittadino", dopo la richiesta avanzata al ministero dell'Ambiente nel 2001 e l'adesione alla Carta di Aalborg - campagna delle città europee sostenibili, ed è stato finanziato con circa 46mila euro dai Por-Puglia nell'ambito della misura 5.2 dell'azione 1.
Paolo Lerario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione