Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 09:20

Scovato spaccio di «bionde» di contrabbando

I carabinieri hanno scoperto che in un'osteria, nel centro storico di Brindisi, venivano venduti tabacchi lavorati esteri. Sequestrate alcune stecche. Una denuncia
BRINDISI - Un'osteria adibita a rivendita di sigarette di contrabbando, L'hanno scoperta i carabinieri nel centro storico di Brindisi. Nei giorni scorsi i militari hanno notato sbucare dalla strada, nella quale si trova l'osteria, diverse persone con in mano pacchetti di sigarette. Circostanza che ha insospettito il carabiniere di quartiere dal momento che nella zona non ci sono tabaccai. Hanno fatto irruzione all'interno sorprendendo un acquirente che aveva con sè una busta contenente 42 pacchetti di contrabbando. L'uomo ha cercato d fuggire dal retro del locale ma è stato bloccato.
Nel corso di una perquisizione, i carabinieri hanno trovato altre sigarette di contrabbando della stessa marca pronte per essere vendute. Per il titolare del locale ed il cliente è scattata una denuncia all'Autorità Giudiziaria per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Nelle scorse settimane i carabinieri hanno denunciato per lo stesso reato altri tre brindisini trovati in possesso di 5 stecche di sigarette di contrabbando al rione «Commenda», sintomo di una ripresa della vendita al dettaglio in alcune zone della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione