Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 04:20

Lecce - Torna «Fior di Barocco»

Tra i cortili dei palazzi e al Bosco di Rauccio torna sabato 28 e domenica 29 maggio il concorso internazionale di arte floreale. In serata, a partire dalle 20.30 nella sala Regina Maria D'Enghien del Castello Carlo V, le premiazioni
LECCE - Tra i cortili dei palazzi e al Bosco di Rauccio torna domani e domenica 29 maggio Fior di Barocco, il concorso internazionale di arte floreale (giunto alla sesta edizione) promosso dall'assessorato alla cultura e turismo del Comune di Lecce: un inconsueto riflettore sui fiori, «primi grandi autori di poesia e maestri di bellezza».

Il concorso quest'anno si svolge nelle dimore storiche della città (Palazzo Brunetti, Palazzo Bernardini, Palazzo Morisco, Palazzo Andretta, Palazzo Palombi, Palazzo Rollo e cortile del Castello Carlo V) e nel Bosco di Rauccio (per la categoria pittura dal vero).
Domani, a partire dalle 08.00 le hostess del concorso da piazza Sant'Oronzo accompagneranno i concorrenti nei cortili ed un bus-navetta si dirigerà al Bosco di Rauccio.
Alle 09.00 è previsto l'inizio dei lavori, alle 13.30 la valutazione della giuria, alle 16.00 il coffee-break all'interno del cortile di Palazzo Carrelli-Palombi.
In serata, a partire dalle 20.30 nella sala Regina Maria D'Enghien del Castello Carlo V, le premiazioni del Fior di Barocco letterario e del Fior di Barocco decorazione floreale.
Sono previsti tre premi per ciascuna delle nove categorie in concorso, il premio 'Fior di Barocco Città di Lecce', il premio 'Fior di Barocco giovani', il premio per l'armonia dei colori ed il premio per l'eleganza. In conclusione la sfilata di una sposa con abito e acconciatura di Antonio Tarantino e la tavola di sapori salentini.
Nella giornata di domenica, a partire dalle 11.00, la visita guidata nel centro storico della città organizzata da Loredana Marulli e riservata ai partecipanti al concorso. Durante il percorso sarà dato particolare rilievo alle ghirlande, ai fregi, ai motivi floreali del barocco leccese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione