Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 12:43

Imprenditori brindisini a Italia Lifestyle di Dubai

L'evento è stato organizzato dall'Istituto per il Commercio Estero, dalla Camera di Commercio italiana negli Emirati Arabi, in collaborazione con il Consorzio Artex e l'Expo Centre di Sharjah
BARI - Una folta delegazione di imprenditori della provincia di Brindisi, guidata dal presidente della Camera di Commercio, Salvatore Tomaselli, e dal presidente dell'azienda speciale 'PromoBrindisi', Cosimo Convertino, ha partecipato stamani alla cerimonia inaugurale della seconda edizione di 'Italia Lifestyle in the Emirates', che si terrà dal 24 al 27 maggio 2005, nell'Expo Centre di Sharjah a Dubai, negli Emirati Arabi.
«Si tratta di un appuntamento di grande rilevanza - è detto in una nota diffusa dall'Ente camerale - e non a caso il taglio del nastro è stato compiuto dallo sceicco Mohamed Sultan Al Kassimi, a conferma dell'interesse che il mondo arabo di questa regione riserva alle produzioni del 'made in Italy'».

L'evento è stato organizzato dall'Istituto per il Commercio Estero, dalla Camera di Commercio italiana negli Emirati Arabi, in collaborazione con il Consorzio Artex e l'Expo Centre di Sharjah, con le associazioni di categoria dell'artigianato e della piccola e media impresa. In questo ambito, la Camera di Commercio di Brindisi - è stato reso noto - ha inteso offrire alle aziende della provincia una importante opportunità, «nell'ottica di uno sforzo sempre più intenso in direzione di una effettiva internazionalizzazione delle imprese brindisine». «La delegazione di imprenditori della provincia di Brindisi, la più partecipata missione all'estero organizzata dall'Ente camerale - ha affermato Tomaselli - è risultata una delle presenze più significative, anche in termini numerici, nell'ambito di tale evento. E' la conferma che quando lo stile italiano si propone con convinzione e con professionalità, soprattutto su un mercato importante come quello degli Emirati Arabi, ci sono tutte le premesse per ottenere risultati importanti».
Queste le aziende brindisine presenti all'evento fieristico: Vitrò di San Pietro Vernotico (vetrate artistiche e complementi di arredo), Cam di Torre Santa Susanna (intimo uomo-donna), De Donno di San Michele Salentino (carpenteria metallica), Antica sartoria italiana di Fasano (abbigliamento uomo), Divi Camiceria di Latiano (camiceria), Co.mo.sud di Brindisi (costruzioni e impiantistica), GentileTricot di Brindisi (maglieria, biancheria alberghiera), Arte Ferro di Cisternino (ferro battuto), Lbm di Fasano (abbigliamento uomo), Tide & trend di Brindisi (mobile e complementi di arredo), Forger di Sandonaci (ferro battuto), Consorzio AgriApulia di Brindisi (agroalimentare), Vitale di Ceglie Messapica (cioccolato), Iart di Ostuni (arredamenti per negozi e ferro battuto), Consorzio Contex di Brindisi (tessile), Sial di Fasano (serramenti alluminio e legno), Re di Puglia di Ostuni (olio di oliva), Consorzio Apulia Turismo di Brindisi (turismo ed enogastronomia), Euro Argenti di Carovigno (argenteria), Novimpianti di Francavilla Fontana (impianti civili e industriali), Pasta Oro di Ceglie Messapica (pasta fresca e secca), Scaff System di Ostuni (scaffalature e arredi metallici) e Vitale di Ceglie Messapica (tessuto non tessuto).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione