Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 17:27

Contro la droga operazioni a Bari e Potenza

Controlli a tappeto condotti dalla Polizia in Puglia e Basilicata hanno smantellato due reti su Monopoli e Melfi, coinvolte intere famiglie di pregiudicati
OPERAZIONE A BARI 15 ARRESTI - Un grosso traffico di sostanze stupefacenti è stato scoperto dalla polizia che ha smantellato stamane un'organizzazione composta da intere famiglie di pregiudicati tra Bari e Monopoli, cittadina costiera a una cinquantina di chilometri a sud del capoluogo.
Agenti della sezione antidroga della questura di Bari e del commissariato di Monopoli hanno eseguito complessivamente una quindicina di arresti di persone accusate di associazione per delinquere e traffico di stupefacenti.

OPERAZIONE NEL POTENTINO: 5 ARRESTI - Decine di agenti della Polizia di Stato, unità cinofile e un elicottero stanno eseguendo stamani in provincia di Potenza arresti e perquisizioni nell'ambito dell'operazione denominata «condor due», contro un'organizzazione mafiosa dedita al traffico e allo spaccio di cocaina.
Le indagini, coordinate dal pm antimafia di Potenza, Vincenzo Montemurro, sono state svolte dagli agenti della sezione criminalità organizzata della squadra mobile della Questura di Potenza e dagli agenti del commissariato di Melfi (Potenza). Gli arresti - che sono cinque, mentre le perquisizioni ordinate sono otto - sono stati disposti dal gip distrettuale di Potenza, Gerardina Romaniello, su richiesta del pm.

Nell'operazione «condor uno», eseguita lo scorso anno sempre nel Potentino, in particolare nella zona del Vulture-Melfese, la Polizia arrestò altri appartenenti ad una organizzazione mafiosa dedita al traffico di droga. Alcuni degli arrestati, inoltre, erano accusati anche di un duplice omicidio deciso per controllare le attività illegali nella zona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione