Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 06:33

Lecce - In 9mila al XVI raduno Associazione nazionale finanzieri d'Italia

Sono arrivati da tutte le regioni del Paese i radunisti, preceduti dal Gruppo bandiera della Scuola allievi finanzieri di Bari, dalla Fanfare e da un Reparto in armi della Legione Allievi delle Fiamme gialle
LECCE - In 9mila provenienti da tutte le regioni del belpaese si sono radunati a Lecce per celebrare il XVI raduno nazionale dell'Anfi, l'Associazione nazionale finanzieri d'Italia, conclusosi oggi nella città pugliese. I radunisti, preceduti dal Gruppo bandiera della Scuola allievi finanzieri di Bari, dalla Fanfare e da un Reparto in armi della Legione Allievi delle Fiamme gialle, hanno attraversato la città, sfilando da Bastione fino a viale De Pietro.
Il comandante generale della Guardia di finanza, generale Roberto Speciale, nel suo intervento ha ringraziato l'associazione per l'entusiasmo e l'orgoglio dimostrato, fedeli interpreti dei valori morali e spirituali che da sempre animano i finanzieri in servizio e in congedo, che, ha detto, «risiedono nel senso dell'onore, della lealtà, della giustizia e della solidarietà».
Una citazione particolare il comandante generale l'ha rivolta a quanti hanno servito l'Italia con coraggio e onore fino al sacrificio della vita, offrendo a tutti esempi di dedizione e dignità che impone di perpetuate quei valori, ha spiegato, con quotidiana e leale operosità. La cerimonia si è conclusa con le allocuzioni e la resa degli onori alle Autorità intervenute, mentre la solennità del momento è stata sottolineata dalla fumata tricolore degli elicotteri del Corpo che hanno sorvolato il luogo dello schieramento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione