Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 04:02

La Mancini: mai frequentata Giusy Potenza

Così Maria Rita Mancini, arrestata la settimana scorsa con l'accusa di aver indotto alla prostituzione la ragazzina di Manfredonia trucidata dal suo zio-amante
FOGGIA - Si è difesa dicendo di non aver mai frequentato Giusy Potenza e ha affermato che il giorno dell' uccisione della quindicenne, il 12 novembre 2004, non era in auto e non ha visto la vittima. Si è svolto in ospedale, dove è ricoverata, l'interrogatorio di garanzia di Filomena Rita Mangini, ascoltata nel pomeriggio dal gip del Tribunale di Foggia Maria Rita Mancini.
L' indagata è stata arrestata la settimana scorsa con l' accusa di aver indotto alla prostituzione Giusy Potenza in concorso con la sua amica Sabrina Santoro, che è stata ascoltata in mattinata e ha respinto tutte le accuse. Mangini ha precisato al giudice di essere stata amica di Michela, sorella maggiore di Giusy.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione