Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 01:12

Finanzieri arrestano due giovanissimi presunti pusher

Le "fiamme gialle" hanno messo le manette ai polsi di due andriesi, uno è minorenne, e hanno sequestrato 130 grammi di hashish già divisi in decine di dosi
ANDRIA - La droga correva, anzi, si nascondeva lungo i binari della Bari Nord. A gestire il «giro», secondo quanto scoperto dai finanzieri della Tenenza di Andria erano due giovanissimi, uno dei quali minorenne, che avrebbero realizzato un'intensa attività di spaccio in una delle zone più centrali della città.
I due erano seguiti da tempo nei loro spostamenti dalle "fiamme gialle". In un'occasione erano stati scoperti, lungo i binari, oltre 100 grammi di hashish ma non erano stati bloccati gli spacciatori.
I due, invece, sono stati arrestati nel corso di un blitz messo a segno in piena notte: i finanzieri, appostati nella vicina via Terenzio e lungo i binari, hanno sorpreso i due andriesi a spacciare le dosi di hashish. Per eludere i controlli, la droga era nascosta sotto le pietre della ferrovia e veniva recuperata di volta in volta in base alle richieste.
Nell'occasione sono stati sequestrati circa 130 grammi di hashish già divisi in decine di dosi. Per i due giovani presunti pusher sono scattate le manette per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione