Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 01:53

Brindisi - Giornata della creatività studentesca

Concerti, rappresentazioni teatrali, esibizioni di break dance e danza, stand di pittura e fotografia. Da mattina a sera, il 13 maggio, tra piazza Santa Teresa e piazzale Lenio Flacco. Un'iniziativa della Consulta provinciale degli studenti di Brindisi
La Consulta provinciale degli studenti di Brindisi ha organizzato la "Giornata dell'arte e della creatività studentesca a Brindisi". L'iniziativa avrà luogo venerdì 13 maggio dalle ore 10 alle ore 24 e si articolerà tra piazza Santa Teresa e piazzale Lenio Flacco.
Sul palco si alterneranno gruppi musicali e corali, sketch teatrali e musicals, mentre gruppi di hip-hop, break dance e danza avranno a disposizione altre aree per esibirsi e per coinvolgere il pubblico. Dieci stand saranno allestiti per ospitare una mostra grafico-pittorica e fotografica e per permettere agli Istituti Scolastici ed alle associazioni che lavorano con le scuole di esporre i propri progetti. Saranno presenti anche l'AIFO e il WWF con del materiale informativo sulla riserva di Torre Guaceto e sui progetti svolti nell'ambito della sensibilizzazione alle problematiche ambientali. L'Associazione Commercio Equo e Solidale presenterà l'associazione e le attività svolte per combattere lo sfruttamento economico dei paesi del terzo mondo.
Il tutto, si svolge nell'ambito della "Giornata dell'Arte e della Creatività Studentesca", che la Consulta Provinciale degli Studenti di Brindisi organizza con l'obiettivo di promuovere la creatività studentesca in ogni sua manifestazione e di creare uno spazio d'incontro e di confronto tra le diverse attività artistiche includendo, tra le altre, la danza che da sempre ha fatto comunicare persone con lingue culture ed estrazioni sociali differenti, annientando qualsiasi barriera ed avvicinando sempre più l'uomo all'ambiente in cui vive. "L'iniziativa - afferma il presidente della Consulta provinciale Federica Consales - è rivolta a tutti gli studenti delle scuole medie superiori della provincia di Brindisi. Ci aspettiamo centinaia di ragazzi, ma soprattutto la partecipazione attiva di ognuno di loro".
Verrà istituito un servizio di sorveglianza gestito dalla Consulta ed uno costituito dalle Forze dell'Ordine o dalla Protezione Civile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione