Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 07:46

Operazione «Gargano Bianco»: 7 condanne

Con quell'inchiesta, nel giugno 2004, i carabinieri di Fermo avevano stroncato un traffico di stupefacenti (cocaina e hascisc) tra la Puglia e le Marche
FERMO - Sette condanne, a pene variabili tra i tre e i sei anni di reclusione e fra i 20 mila e i 60 mila euro di multa sono state inflitte oggi in uno dei filoni del processo scaturito dall'operazione "Gargano bianco", attraverso cui, nel giugno 2004, i carabinieri di Fermo avevano stroncato un traffico di stupefacenti (cocaina e hascisc) tra la Puglia e le Marche.
Dei 18 arrestati dell'epoca, cinque - oltre a due persone che erano state soltanto indagate a piede libero - hanno fatto ricorso al giudizio abbreviato. Nell'udienza davanti al gup di Fermo Di Quonzo, Antonio Rignanese, 27 anni, residente a Manfredonia, è stato condannato a sei anni di carcere; Antonio Lombardi, 39 anni, di Manfredonia, a cinque anni e sei mesi; Stefano Andreani, 32, anni domiciliato a Fermo, a quattro anni; Luigi Gambacorta, 42 anni, di Porto Sant'Elpidio, a cinque anni e sei mesi; Stefano Maranesi, 43 anni di Porto Sant'Elpidio, a quattro anni; Giovanni Delli Santi, che era stato solo denunciato a piede libero, a tre; Raffaele Trotta, anche lui all'epoca denunciato, è stato condannato a tre anni.
In precedenza altre cinque persone coinvolte nell'indagine, condotta dai militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Fermo e coordinata dal sostituto procuratore Giuliana Basilli, avevano patteggiato la pena; sette verranno processate con rito ordinario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione