Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 07:49

Scopriamo l'Italia delle energie rinnovabili

Quinta edizione di "Impianti Aperti ai Cittadini", evento sostenibile organizzato da ISES ITALIA (Sezione dell'International Solar Energy Society) nell'ambito de "I Giorni delle Rinnovabili 2005". Il 7 e l'8 maggio aperti al pubblico oltre 100 impianti alla visita di scolaresche, rappresentanti degli enti locali e comuni cittadini
Sabato 7 e domenica 8 maggio oltre 100 impianti in tutta Italia, apriranno i cancelli alla visita di scolaresche, famiglie, rappresentanti degli enti locali e comuni cittadini per mostrare che produrre energia alternativa è un'ipotesi possibile. Centrali eoliche, idroelettriche, geotermiche, impianti solari termici e fotovoltaici, sistemi di teleriscaldamento geotermici o alimentati a biomasse potranno essere visitati in occasione della quinta edizione di "Impianti Aperti ai Cittadini", evento sostenibile organizzato da ISES ITALIA (Sezione dell'International Solar Energy Society) nell'ambito de "I Giorni delle Rinnovabili 2005".
Anche la città di Martina Franca in collaborazione con Rienergia Srl, società impegnata nella promozione delle fonti energetiche alternative e nel risparmio energetico, apre alle visite il sito dell'ex discarica di rifiuti solidi urbani in località Bufalaria. Oggetto di un'opera di radicale recupero ambientale, nell'ex discarica è stata recentemente installata una mini turbina eolica il cui funzionamento sarà illustrato da nostri tecnici qualificati. Ai visitatori saranno inoltre descritte tutte le varie fasi di bonifica della discarica.

L'impianto sarà aperto alle scuole sabato 7 maggio dalle ore 8.30 alle 13.00 mentre alle associazioni e ai cittadini sarà dedicata la giornata di domenica 8 maggio.
Già sfruttato come cava per l'estrazione di calcare, il sito di Bufalaria è stato utilizzato come discarica dei rifiuti solidi urbani della città di Martina Franca dal 1986 sino al marzo 1993. Grazie all'intervento di bonifica realizzato con fondi POR Puglia 200-2006 (Misura 1.8 Azione 5b) è stato possibile riportare all'antico splendore quest'angolo di verde, piantumare nuove specie arboree, creare un prato di oltre 28.000 metri quadrati.
Con "Impianti Aperti ai Cittadini" ISES ITALIA intende diffondere la cultura delle energie rinnovabili ad un pubblico sempre più ampio e non solo di addetti ai lavori. L'ISES pensa soprattutto al coinvolgimento del mondo delle Università e della Scuola, promuovendo la partecipazione all'evento degli studenti, dei progettisti e del mondo scientifico perché l'iniziativa "Impianti Aperti" possa agevolare l'identificazione di punti di riferimento ed esempi concreti di un'alternativa sostenibile da mettere in pratica nella società reale.
L'iniziativa "Impianti Aperti ai Cittadini" è ormai diventata un importante appuntamento nazionale, occasione di incontro e di informazione sulle energie rinnovabili e lo sviluppo sostenibile.
Quest'anno presso gli impianti verranno organizzate visite guidate per conoscere da vicino le applicazioni, il funzionamento, i vantaggi economici e ambientali delle tecnologie rinnovabili che alimentano grandi centrali, ma anche abitazioni private, strutture scolastiche, centri di educazione ambientale, istituti di ricerca, strutture pubbliche. Tantissime le iniziative a livello locale: convegni, seminari ed esposizioni di tecnologie sul tema energia e ambiente. Si potrà scoprire come gli impianti che producono energia pulita siano inseriti e integrati nell'ambiente naturale e costruito senza danneggiarlo, ma, anzi, rappresentando un valore aggiunto e un'opportunità di sviluppo.
Molti impianti sono situati in aree di grande interesse naturalistico, come le aree protette dal WWF, che ha aderito all'iniziativa di ISES ITALIA aprendo al pubblico le "oasi energetiche" dove natura e tecnologia si incontrano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione