Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 15:04

Stato di agitazione alla "Gazzetta"

I redattori de "La Gazzetta del Mezzogiorno" in assemblea dopo la notizia del licenziamento di un collega giornalista in malattia: «licenziamento nullo e illegittimo»
BARI - I redattori de "La Gazzetta del Mezzogiorno" sono in assemblea dopo aver appreso la notizia del licenziamento di un collega giornalista, nonostante lo stesso sia in malattia.
Detto licenziamento è avvenuto, peraltro, in spregio alle norme del contratto nazionale di lavoro.
L'assemblea, nel respingere il provvedimento dell'Azienda, che considera nullo e illegittimo, ha proclamato lo stato di agitazione e si riserva ulteriori decisioni a tutela dei diritti del collega e della redazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione