Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 04:18

Festa dell'Esercito: iniziative anche a Bari

Mostra di militaria nella caserma "Picca" dal 2 al 4 maggio e due cerimonie, una al Sacrario ed una in Cattedrale, per i 144 anni di vita della forza armata. Il messaggio del gen. Marios Lombardo, comandante territoriale
BARI - Anche quest'anno l'Esercito celebra la sua Festa scegliendo la giornata del 4 maggio per ricordare il provvedimento del Ministro Generale Manfredo Fanti che, 144 anni fa, decretava la fine dell'Armata Sarda e la nascita dell'Esercito Italiano. La manifestazione principale avrà luogo a Milano alla presenza delle massime autorità dello Stato e cerimonie parallele nonché attività promozionali si svolgeranno lungo tutta la Penisola. Diversi gli eventi organizzati per celebrare la ricorrenza anche in Puglia.
In particolare a Bari il programma prevede:
• 2-3-4 maggio ore 09.30 - 17.00 caserma "D. Picca", ingresso libero da piazza Balenzano, mostra di militaria (uniformi, documenti, filatelia, annullo postale commemorativo) con cerimonia d'inaugurazione alle ore 09.30 del 2 maggio;
• 4 maggio ore 09.00 Sacrario caduti d'oltremare, cerimonia militare di alzabandiera e deposizione corona ai Caduti;
• 4 maggio ore 10.15 Santa messa in Cattedrale officiata da mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari - Bitonto.
In occasione del 144° anniversario della costituzione dell'Esercito Italiano, il Gen. D. Marios Lombardo, comandante territoriale dell'Esercito in Puglia, ha sottolineato «Come sia solido e proficuo il legame tra l'Esercito e la Puglia. La regione ospita un numero rilevante di reparti della Forza armata e molti suoi figli servono nelle fila del nostro Esercito. Il popolo pugliese - ha aggiunto il Generale - è cordialmente vicino al nostro personale per quanto sta facendo in Italia e nel mondo e per come lo sta facendo. In questa significativa ricorrenza, desidero rivolgere a tutto il personale della Forza Armata operante in Puglia e alle loro famiglie un caloroso augurio e la profonda gratitudine per l'impegno profuso nella piena consapevolezza di operare per il bene e la sicurezza dell'Italia e per il sostegno della comunità internazionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione