Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 03:19

Congresso Eucaristico Il Papa a Bari il 29 maggio

E' l'arcivescovo di Bari-Bitonto, che ha riunito nella Cattedrale del capoluogo pugliese la «comunità diocesana per una comunicazione urgente», a dare la notizia. «Naturalmente non è l'annuncio dell'elezione del nuovo Papa – dice mons. Francesco Cacucci – ma posso comunque dire “nuntio vobis gaudium magnum”: il prossimo 29 maggio, per il Corpus Domini, Papa Benedetto XVI sarà a Bari e concluderà il 24esimo Congresso Eucaristico Nazionale»
Bari - L BARI – A mezzogiorno in punto l’arcivescovo di Bari-Bitonto, monsignor Francesco Cacucci, entra nella cripta della Cattedrale del capoluogo pugliese. In tarda mattinata aveva convocato «la comunità diocesana per una comunicazione urgente». «Naturalmente non è l’annuncio dell’elezione del nuovo Papa – esordisce – ma posso comunque dire “nuntio vobis gaudium magnum”: il prossimo 29 maggio, per il Corpus Domini, Papa Benedetto XVI sarà a Bari e concluderà il 24esimo Congresso Eucaristico Nazionale».
E, non appena si placano gli applausi, l’arcivescovo continua: «In linea con quanto il Pontefice ha detto il giorno dopo l’annuncio della Sua elezione nell’Omelia della Messa per la Chiesa universale con i cardinali elettori nella Cappella Sistina: “In questo anno – ha detto Papa Benedetto XVI il 20 aprile scorso - dovrà essere celebrata con particolare rilievo la Solennità del Corpus Domini».
«Il particolare rilievo con cui sarà celebrata la solennità del Corpus Domini - prosegue mons. Cacucci - per la Chiesa universale diventa un momento di grazia perché quel giorno il Papa celebrerà questa solennità con noi. La scelta di Bari come sede del Congresso Eucaristico ha sempre avuto un significato ecumenico e vorrei che l’ecumenismo fosse al primo posto in tutte le nostre intenzioni di preghiera in attesa del Congresso. Tutta la settimana congressuale è una settimana di grazia, che inizia il 21 maggio con la presenza dell’Inviato Speciale del Papa, Sua Eminenza il card. Camillo Ruini. Il Congresso Eucaristico sarà il primo incontro che il Pontefice Benedetto XVI ha con una comunità cattolica, non solo con la nostra chiesa locale ma con tutte le chiese che sono in Italia e con i loro vescovi».
Monsignor Cacucci, visibilmente emozionato, ha detto d’aver ricevuto la conferma ufficiale due ore prima da Sua eminenza, il cardinale Ruini.
«Non posso prevedere il numero dei pellegrini – ha spiegato Cacucci – Finora gli iscritti sono più di 10.000 ma è facile prevedere una cifra ben più alta. I vescovi che hanno prenotato sono più di cento. Di certo la città di Bari è pronta. Tutto questo era stato predisposto e credo troverà attuazione, tenendo anche conto che abbiamo più di venti giorni a disposizione. Il programma verrà messo a punto nei giorni a venire ma il momento cruciale è la celebrazione del Corpus Domini, nell’anno dell’Eucarestia. Per Bari è un evento storico perché il Signore ha voluto che Giovanni Paolo II preparasse il tutto, come dimostra la lettera con cui indicava il cardinal Ruini Suo Inviato Speciale al Congresso e dove esprimeva la speranza di essere a Bari: Giovanni Paolo II sarà con noi».
La cerimonia del Corpus Domini si celebrerà nello spazio allestito sull’ansa di Marisabella.
Marisa Ingrosso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione