Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 12:41

I pugliesi Radiodervish al 1° maggio di Roma

Presenteranno un inedito: una versione di «Tu sì 'na cosa grande» di Domenico Modugno, cantata in arabo e arrangiata dal gruppo con le sonorità tipiche del loro progetto musicale
BARI - Sul palco di piazza San Giovanni a Roma i Radiodervish presenteranno un inedito: una versione di «Tu sì 'na cosa grande» di Domenico Modugno, cantata in arabo e arrangiata dal gruppo con le sonorità tipiche del loro progetto musicale, caratterizzato dall'incontro fra melodie mediorientali e testi multilingue.
Sul palco: Nabil canto, Michele Lobaccaro basso e chitarre, Alessandro Pipino pianoforte e tastiere, Anila Bodini viola, Rita Paglionico violino, Giovanna Buccarella violoncello, Antonio Marra batteria e percussioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione