Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 17:17

Bari - A CibusMed prima Convention mondiale importatori alimentari italiani

Cibusmed, unico evento fieristico interamente dedicato alla valorizzazione del Made in Italy alimentare mediterraneo, è promosso da Federalimentare e Fiere di Parma, con la collaborazione di Ice, BuonItalia, Regione Puglia e Fiera del Levante
BARI - Si svolgerà il 4 maggio prossimo, a Bari, nell'ambito della rassegna CibusMed, la prima Convention mondiale degli importatori dei prodotti alimentari italiani. Cibusmed, l'unico evento fieristico interamente dedicato alla valorizzazione del Made in Italy alimentare mediterraneo, è promosso da Federalimentare e Fiere di Parma, con la collaborazione di Ice, BuonItalia, Regione Puglia e Fiera del Levante.
Nel corso della Convention degli importatori di made in Italy, si discuterà - è detto in una nota - dei punti di forza dei prodotti alimentari italiani nel mondo, dell'andamento delle esportazioni, ma anche delle proposte dell'industria per svilupparle ulteriormente, e del ruolo decisivo svolto dagli importatori, veri e propri testimonial di cibi e bevande italiani.
Alla Convention saranno presenti oltre 100 importatori provenienti da 55 Paesi, fra i quali Stati Uniti e Giappone, Brasile e Messico, accanto ai paesi europei, alla Russia e ai mercati emergenti quali India, Cina, Corea.
La Convention sarà conclusa con una "Tavola rotonda sul Made in Italy" alla quale parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, delle aziende e della Grande distribuzione organizzata per discutere della capacità dei prodotti italiani di affermarsi nel mondo quali ambasciatori dell'Italian way of life.
Nell'incontro saranno anche analizzati i risultati dell'Indagine Federalimentare/ICE tra gli importatori invitati. Si tratta - si aggiunge nella nota - di uno studio significativo: fotografa la percezione straniera nei confronti del Food & Beverage italiano, analizzandone le principali dinamiche e tendenze. A questo proposito ampia attenzione sarà dedicata al Mediterraneo, che rappresenta una delle aree di maggior crescita per le esportazioni. Alla Tavola rotonda è prevista la partecipazione di Luigi Rossi di Montelera (Presidente di Federalimentare), Adolfo Urso (Vice Ministro Attività Produttive), Nichi Vendola (Presidente Regione Puglia), Franco Boni (Presidente Fiere di Parma), Beniamino Quintieri (Presidente Ice-Istituto Commercio Estero), Fabrizio Mottironi (Presidente BuonItalia), Vincenzo Divella (Presidente Provincia Bari), Antonio Scarlino (Presidente Gruppo Giovani di Federalimentare).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400