Domenica 22 Luglio 2018 | 01:23

Trani - Di Paola confermato presidente Camera Penale

«L'obiettivo della nuova giunta - afferma il presidente Di Paola - è quello di proseguire nell'attività già positivamente avviata nel corso del biennio passato»
TRANI - L'avv. Carmine Di Paola, 56 anni, barlettano, è stato confermato presidente della Camera Penale di Trani per il biennio 2005/07.
Eletta anche la nuova giunta, di cui oltre a Di Paola, fanno parte gli avvocati Mario Malcangi e Roberta Schiralli, di Trani, Giangregorio De Pascalis, di Andria, e Michele Anelli di Corato.
«L'obiettivo della nuova giunta - afferma il presidente Di Paola - è quello di proseguire nell'attività già positivamente avviata nel corso del biennio passato. Particolare attenzione sarà dedicata alla formazione professionale. A tal riguardo lo scorso anno è stata varata una scuola di perfezionamento di diritto e procedura penale di primo livello, che ha registrato oltre 300 partecipanti, un numero record. In tale ottica è già in cantiere un'iniziativa, analoga ma ancor più ampia e qualificata, che vedrà il coinvolgimento delle Camere Penali dell'intero distretto di Corte d'Appello di Bari (Trani, Bari, Foggia e Lucera ndr). Continueremo a lavorare nella prospettiva di consentire una crescita culturale dell'avvocato penalista, che si affaccia all'esperienza di una realtà europea.
Naturalmente la Camera Penale, sulla scia di un'azione forte e consapevole dell'Unione Camere Penale Italiane, proseguirà le sue battaglie storiche per l'affermazione definitiva dei principi del giusto processo, per la difesa dei diritti civili dei cittadini, per la salvaguardia delle libertà individuali. La nuova giunta - conclude l'avv. Di Paola - invita i giovani colleghi che si avviano alla professione ad accostarsi alla nostra Associazione, dalla quale non potranno che ricevere solidarietà, collaborazione, incentivi adeguati».
Antonello Norscia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS