Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 04:51

Grumo - In due abusano sessualmente di un tredicenne

Al ragazzino avrebbero anche offerto del danaro per comprarne il silenzio: arrestati due uomini di 50 e 60 anni, dei quali il magistrato ha stabilito di non dare i nomi per non far identificare la vittima
GRUMO APPULA (BARI) - Hanno abusato sessualmente di un ragazzino di 13 anni al quale avrebbero anche offerto del danaro per comprarne il silenzio: per questo due uomini di 50 e 60 anni - dei quali il magistrato ha stabilito di non dare i nomi per non far identificare la vittima - sono stati arrestati dai carabinieri. E' accaduto a Grumo Appula, un paese dell' entroterra murgiano. Ai due uomini è stata notificata un' ordinanza di custodia cautelare e gli sono stati concessi gli arresti domiciliari.
A quanto si è saputo gli episodi sono accaduti nel marzo scorso e i due uomini hanno agito in momenti separati. Secondo una ricostruzione fatta dai carabinieri, i due pedofili avrebbero avvicinato il ragazzino in luoghi dove di solito si incontrano i giovani nei paesi, davanti agli edifici scolastici, nei giardini pubblici, senza pertanto destare alcun sospetto. Ad accorgersi di quanto stava accadendo, e denunciare tutto ai carabinieri, sono stati i genitori del piccolo dopo aver notato atteggiamenti e comportamenti strani del figlio. Sulla base delle denunce i militari hanno accertato la veridicità di un paio di episodi, in particolare per quanto riguarda i luoghi descritti dalla giovane vittima delle violenze. Proseguono le indagini per accertare se vi sia qualche altro giovane coinvolto nelle violenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione