Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 09:39

Maxi-rissa a Palazzo di Giustizia di Taranto

Si è scatenata durante l'udienza del processo a Francesco De Giorgi, accusato d'aver ucciso la sua ex compagna Monica Guarino. Protagonisti i familiari della vittima e del presunto omicida
TARANTO - Una furibonda rissa, placata a stento dai poliziotti in servizio, si è scatenata oggi nel Palazzo di Giustizia di Taranto dove si stava svolgendo l'udienza in Corte di Assise del processo a Francesco De Giorgi, che la sera del 7 febbraio dello scorso anno uccise a colpi di pistola in via Tesoro la sua ex compagna Monica Guarino. Protagonisti i familiari della vittima e del presunto omicida.
La rissa ha avuto inizio al piano terra del Tribunale. Non poche le difficoltà per i poliziotti intervenuti in gran numero per riportare la calma. Quattro le persone arrestate: Giovanni Santoro, 45 anni, Massimiliano Guarino, 23, Salvatore Ricci, 30 anni, e Antonio Guarino, 55 anni, padre della vittima.
Nel parapiglia Massimiliano Guarino e Salvatore Ricci hanno riportato lesioni giudicate guaribili in pochi giorni dai sanitari dell'Ospedale «SS. Annunziata». Sempre per rissa è stato denunciato in stato di libertà un sedicenne affidato ai genitori. Sono tuttora ancora in corso gli accertamenti da parte della Polizia per identificare altri partecipanti alla lite. L'udienza è proseguita regolarmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione