Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 12:03

Smaltivano illecitamente siero di latte

La Guardia di Finanza ha sequestrato un'azienda barese su Gioia del colle per aver illecitamente smaltito e trattato gli scarti delle produzioni casearie (siero), classificato dalla legge nella categoria dei rifiuti speciali
Smaltivano illecitamente siero di latte
GIOIA DEL COLLE (BARI) - A conclusione di una complessa attività d'indagine per la tutela ambientale, i militari della guardia di finanza della tenenza di Andria hanno sottoposto a sequestro a Gioia del colle tutti gli impianti e i locali della 'Eurotrans srl', per aver illecitamente smaltito e trattato gli scarti delle produzioni casearie (siero), classificato dalla legge nella categoria dei rifiuti speciali.
I militari - in un'operazione diretta dal pubblico ministero di Trani Carla Spagnolo - hanno anche sequestrato 20 autobotti appartenenti alla 'Eurotrans sas', anche questa con sede a Gioia del colle.

Le indagini erano state avviate il mese scorso dopo che i finanzieri avevano sequestrato altre due autobotti: gli addetti erano stati infatti sorpresi a raccogliere siero del latte in alcuni caseifici di Andria. Gli accertamenti successivi hanno consentito di stabilire - a quanto viene reso noto - che le due società di Gioia del Colle non solo operavano con automezzi non idonei e non autorizzati al trasporto dei rifiuti (utilizzavano fraudolentemente la dicitura 'trasporto generi alimentari') ma non possedevano alcuna delle autorizzazioni previste dall' attuale normativa ambientale (Decreto Ronchi) per poter operare nello specifico comparto. Per questo, i militari in esecuzione di un decreto di sequestro hanno apposto i sigilli su automezzi, silos, caldaie e vasche di raccolta.
Tre uomini - due di 54 anni e uno di 45, tutti e tre di Gioia del Colle - sono stati denunciati a piede libero per trasporto e smaltimento illecito di rifiuti speciali.
E' tuttora al vaglio degli investigatori la voluminosa documentazione amministrativo-contabile acquisita, per comprendere i meccanismi degli illeciti raccolta e smaltimento, l'idoneità degli impianti sequestrati e soprattutto la destinazione finale dei rifiuti speciali finora illecitamente gestiti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione