Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 22:50

Telefono azzurro: Puglia quarta per richieste aiuto

I problemi più ricorrenti: difficoltà di relazione con i genitori, e con buon distacco, con i coetanei. In vista della campagna "Fiori d'Azzurro" a sostegno dei diritti dell'infanzia, l'associazione ha diffuso alcuni dati sul disagio giovanile
BARI - Nella graduatoria delle regioni per richieste di aiuto da parte di bambini e ragazzi a Telefono azzurro la Puglia occupa il quarto posto. I problemi più ricorrenti? Difficoltà di relazione con i genitori, e con buon distacco, con i coetanei. In vista della campagna "Fiori d'Azzurro", che si terrà a Bari come in numerose altre piazze italiane a sostegno dei diritti dell'infanzia, l'associazione ha diffuso alcuni dati sul disagio giovanile letto attraverso la propria attività.
Sono dati che si riferiscono al 2004, quando il centro nazionale di ascolto ha ricevuto 376.351 telefonate provenienti da tutto il territorio nazionale, ha gestito 18.740 consulenze, ha offerto 8.979 richieste di informazioni ed è intervenuto su 3.177 casi con problematiche rilevanti.
All'interno di questa attività la Puglia ha fatto registrare il 9,7% delle consulenze complessive offerte da Telefono azzurro, e occupa il quarto posto per richieste di aiuto. Aiuto che è stato rivolto per il 44,5% a maschi e per il 55,5% a femmine. Le classi di età interessate cono state fino a dieci anni il 38,9%, dagli 11 ai 14 anni il 52,7%, dai 15 ai 18 anni l' 8,4%. Le maggiori richieste di aiuto sono giunte dalla provincia di Bari (46,7%); seguono quelle di Foggia (21,2%), Lecce (15,6), Brindisi (8,7), e Taranto (7,8).
In generale, i disagi maggiori sono stati avvertiti per problemi nelle relazioni con i genitori (40,2%) e i propri coetanei (22,3). Seguono nella graduatoria i problemi relazionali in generale (20,1%), il bisogno di parlare (19,2%), l'abuso fisico (12,9%), i problemi valutati come conseguenti alla separazione dei genitori (10,7%), le cosiddette paure secondarie (10,7%), l'abuso psicologico (7,1%), e infine la trascuratezza (5,8%).
L'appuntamento del prossimo fine settimana si svolgerà in numerose piazze e strade della Puglia. Chi vorrà potrà offrire il proprio sostegno all'attività dell'associazione portando a casa le ortensie azzurre. I giorni 24 e 25 sarà inoltre possibile trovare ancora le ortensie di Telefono azzurro presso i maggiori garden center del territorio nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione