Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 04:38

Andria - Trovano e restituiscono 7200 ?

Protagonisti tre studenti-modello - minorenni - dell'Istituto di Grafica pubblicitaria "Colasanto". Il rappresentante che aveva perso il denaro li ha ricompensati
ANDRIA (Bari) - Hanno trovato per terra una piccola fortuna - soprattutto per la loro età - contenuta in un portadocumenti che qualcuno aveva smarrito, più di 7.000 euro tra contanti e titoli: dopo la prima sorpresa i tre ragazzi che si sono imbattuti in quella somma non ci hanno pensato due volte e hanno portato il denaro ai Carabinieri, che in poco tempo hanno rintracciato il proprietario.
Protagonisti della vicenda ,tre studenti dell'Istituto di Grafica pubblicitaria Giuseppe Colasanto di Andria. Mentre erano vicino alla loro scuola, in via Barletta, hanno trovato per strada un portadocumenti in pelle contenente 7.200 euro di cui 4.230 in contanti e tre assegni di 1.000 euro ciascuno, tutti e tre trasferibili, oltre a documenti e fatture di vario genere.
Gli studenti (due di Andria e uno di Barletta, minorenni), hanno portato la borsa con i documenti alla locale stazione dei Carabinieri. Insieme con loro anche un professore della scuola e la mamma di uno dei tre ragazzi. Nel giro di pochi minuti i Carabinieri hanno rintracciato il proprietario del portadocumenti, che ne aveva denunciato lo smarrimento, un agente di commercio. L'uomo è così rientrato in possesso del proprio denaro, decurtato però della ricompensa, cento euro ciascuno, che egli stesso ha ritenuto di dover dare ai ragazzi, insieme con lunghi ringraziamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione