Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 23:49

Ora Bari a maggio aspetta il Papa

Dal 21 al 29 del prossimo mese nel capoluogo pugliese si celebrerà il Congresso eucaristico nazionale, al quale Giovanni Paolo II aveva assicurato la propria presenza.
• Santificare Woytila? «Sarà competenza del prossimo Pontefice»
• Il Conclave partirà alle 16.30 del 18 aprile. Gli elettori saranno 115
• I cardinali preferirebbero il silenzio-stampa. Un «invito» ai mass media, con i ringraziamenti
Il logo del Congresso eucaristico nazionale BARI - È difficile prevedere se il nuovo Pontefice verrà a Bari per il Congresso eucaristico nazionale, in programma dal 21 al 29 maggio, così come aveva previsto Papa Giovanni Paolo II. «Ci auguriamo tutti che sia eletto quanto prima» ha commentato l'assistente centrale adulti dell'Azione Cattolica mons. Ugo Ughi intervenuto stamani al convegno nazionale dell'Azionale Cattolica, presenti anche il responsabile regionale Fernando Pellegrino e il vicepresidente nazionale Ernesto Preziosi. «Il tempo non dovrebbe essere lunghissimo - ha aggiunto - l'ultimo conclave è durato pochi giorni, se verrà a Bari dipenderà dal Santo Padre, se farà propri gli impegni che si era assunto Papa Giovanni Paolo II».
Anche in Azione Cattolica nessuno immagina un nuovo Papa Woitjla, «grazie a Dio - ha commentato mons. Ughi - nessuno di noi è in fotocopia e anche il nuovo Papa sarà diverso dal suo predecessore come dal suo successore».
Su un rapido processo di beatificazione mons. Ughi non ha escluso nulla, «le possibilità ci sono sempre, abitualmente si evita per i Papi, intanto ognuno può pregarlo, nessuno ce lo impedisce, la cosa più saggia è comunque il processo canonico abituale, dipenderà dal nuovo Pontefice se accelerarlo o no».
Certo papa Woitjla , ha sottolineato ancora mons. Ughi, è stato un papa che cercava un dialogo con ogni uomo e con ogni donna per annunciare Gesù Cristo «con molta chiarezza e rispetto, senza la pretesa di imporre», «andava verso la gente - ha concluso - e la gente ha voluto ricambiare prima che morisse e, poi, al suo funerale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione