Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 10:05

A San Severo un progetto per i sieropositivi

Il Comune prenderà parte al Progetto Kairòs "Dai un calcio all'indifferenza", che ha l'obiettivo di favorire l'inserimento sociale e lavorativo dei malati
A San Severo un progetto per i sieropositivi
SAN SEVERO (FOGGIA) - Il Comune di San Severo prenderà parte quale ente organizzatore alla presentazione del Progetto Kairòs "Dai un calcio all'indifferenza", che ha l'obiettivo di favorire l'inserimento sociale e lavorativo delle persone sieropositive o affette da Aids, malattia che - si rileva in un comunicato del Comune - ancora oggi crea discriminazioni sociali per il soggetto e per la famiglia. L'iniziativa verrà presentata a Foggia il 7 aprile 2005, alle 10, a Palazzo Dogana.
Il progetto è stato realizzato dall'associazione "Onlus Comunità sulla strada di Emmaus", dall'assessorato provinciale alle Politiche sociali, dall'Asl Foggia 3, dal reparto di malattie infettive degli Ospedali Riuniti di Foggia, dalla cooperativa "Arcobaleno", dal consorzio "Aranea", dalla società "Euromediterranea" e dalla rete di scuole aderenti.
"Kairòs" prevede varie linee di azione. Si parte dalla costituzione di un network (rete locale tra enti ed associazioni) e dalla sensibilizzazione (realizzazione di una campagna rivolta alle comunità locali, realizzazione di conferenze per operatori del settore, creazione del network) per giungere a un efficace orientamento sociale, alla valutazione e al coordinamento delle iniziative e poi all'inserimento lavorativo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione