Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 12:35

Andria - Non si ferma all'«alt» dei finanzieri: arrestato

Per tentare a fuga ha rischiato anche di investire alcuni finanzieri.
Protagonista dell'episodio, accaduto qualche giorno fa, un andriese, Leonardo Albano
ANDRIA - Non si è fermato ad un posto di controllo dei finanzieri ed anzi, per tentare a fuga ha rischiato di investire alcuni finanzieri.
Protagonista dell'episodio, accaduto qualche giorno fa, un andriese, Leonardo Albano, 24 anni, già noto alle forze dell'ordine.
Il giovane, a cui i militari durante un normale controllo avevano intimato «l'alt» si era prima fermato e dopo aver atteso che i militari si avvicinassero alla sua auto, fingendo di prendere i documenti dal cassetto aveva invece accelerato bruscamente, riuscendo a fuggire, rischiando di investire i finanzieri.
Le immediate ricerche era risultate vane ma le indagini effettuate attraverso la targa, ha portato all'emissione da parte del gip Michele Nardi, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica, Carmela Manganelli, di uan ordinanza di custodia cautelare in carcere per Albano.
All'alba i finanzieri della Tenenza di Andria hanno eseguito l'ordinanza: Albano è stato condotto presso la Casa Circondariale di Trani; dovrà ora rispondere di resistenza continuata a pubblico ufficiale.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione