Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 19:19

Sigaretta accesa, muore intossicato nel sonno

Ad Andria, la vittima un uomo di 94 anni. Addormentatosi con la sigaretta accesa, è stato ritrovato intossicato dai fumi sprigionatisi dalla combustione del materasso e delle coperte
ANDRIA (BARI) - Un uomo di 94 anni, Antonio Di Ruvo, è morto la scorsa notte ad Andria nella propria abitazione perchè intossicato dai fumi sprigionatisi dalla combustione del materasso e delle coperte. L'uomo, che viveva al piano terra di una palazzina nella quale abita anche la figlia, si era addormentato con la sigaretta accesa.
Ad accorgersi del fumo proveniente dall' appartamento è stato un nipote dell'anziano rientrando a casa. Sul posto sono interventi la polizia e i vigili del fuoco che sono entrati in casa con le maschere antigas e hanno tentato di soccorrere l'anziano che, però, era già morto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione