Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:42

Regionali, Tar Puglia sospende candidatura

Accolta la richiesta di sospensiva contro la candidatura di Laura Scalabrini alla presidenza della regione Puglia sostenuta dalla Dc di Gianfranco Rotondi
BARI - Il Tribunale amministrativo regionale ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata contro la candidatura di Laura Scalabrini, quarta candidata alla presidenza della regione Puglia sostenuta dalla Dc di Gianfranco Rotondi, e della lista denominata "Democrazia Cristiana" a lei collegate. Il ricorso era stato presentato da Potito Perruggini, candidato alle regionali in Puglia nelle liste dell'Udc in base ad un accordo elettorale stipulato dal leader dell'Udc Marco Follini con la formazione politica Dc che ha come segretario politico nazionale Angelo Sandri.
Per Perruggini, le liste presentate dalla formazione di Rotondi e chiamate "Democrazia Cristiana" sono illegittime. Il ricorso è perciò contro l'ammissione alle regionali pugliesi della lista chiamata "Democrazia Cristiana": Perruggini ritiene infatti che la formazione di Rotondi non possa chiamarsi "Democrazia Cristiana"; anche perchè - sottolinea - «è associazione-partito costituita recentemente (solo il 24 ottobre 2004 in Avellino con atto del notaio dott.D'Amore)».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione