Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 07:53

Spara al cane del vicino. «M'ha morso»

Tra i due uomini non correva buon sangue. Denunciati entrambi: per spari in luogo pubblico l'uno e malgoverno di animali l'altro). E' accaduto nel Tarantino
LEPORANO (TARANTO) - Spara al cane, del suo vicino di casa, che - sostiene - lo avrebbe aggredito in strada, ferendolo in modo non grave: è accaduto a Leporano (Taranto). Protagonista un pensionato di 62 anni che nella presunta aggressione da parte del cane ha riportato ferite medicate all'ospedale Santissima Annunziata di Taranto. L'uomo è stato denunciato a piede libero dai carabinieri per spari in luogo pubblico, porto illegale di arma e danneggiamento; denunciato anche il proprietario del cane per malgoverno di animali.
Il fatto è accaduto in località Gandoli, una frazione di Leporano. Il pensionato, che soffre di cardiopatia, era uscito di casa per depositare nel cassonetto le buste dell'immondizia quando è stato aggredito dal cane del vicino, un pastore tedesco. L'animale aveva approfittato del fatto che il cancello del cortile era stato lasciato momentaneamente aperto. Per difendersi, il pensionato ha estratto una pistola, detenuta legalmente ma che aveva portato con sè in strada, ed ha sparato contro il cane, ferendolo gravemente.
Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri che hanno condotto in caserma il pensionato e il suo vicino. Tra i due da tempo erano sorte liti proprio per la presenza del cane e per il suo continuo abbaiare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione