Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 16:53

Pasqua, i musei aperti in Puglia

Una nota della Sovrintendenza ai beni archeologici di Taranto elenca i siti archeologici visitabili, alcuni ad ingresso gratuito. Orari ridotti lunedì 28 marzo
TARANTO - Numerosi siti e musei rimarranno aperti al pubblico nelle festività pasquali: i consueti orari saranno ridotti nella giornata di lunedì 28 marzo: lo rende noto la Sovrintendenza ai beni archeologici della Puglia di Taranto che in una nota elenca musei e parchi archeologici visitabili.
Saranno aperti il Museo di Taranto, il Museo archeologico di Manfredonia (Foggia), il Museo archeologico di Egnathia e il parco archeologico di Savelletri (Brindisi), il Museo archeologico di Gioia del Colle (Bari), il Parco archeologico di Monte Sannace a Gioia del Colle e l'Antiquarium di Canne della Battaglia vicino Barletta (Bari).
Saranno aperti, con ingresso gratuito, la mostra Attori e maschere del teatro antico nel Museo nazionale di Taranto e la mostra Scoglio del tonno nel Convento di San Domenico, sempre nel capoluogo ionico. Aperti gratuitamente anche il Museo nazionale Jatta a Ruvo di Puglia (Bari), la zona archeologica di San Pietro degli Schiavoni a Brindisi, Palazzo Sinesi a Canosa di Puglia, il Centro di documentazione messapica a Oria (Brindisi) e Palazzo Simi a Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione