Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 15:06

Studenti rumeni stagisti alla Provincia di Bari

Primo segno tangibile di un protocollo d'intesa firmato in Romania in occasione della manifestazione fieristica internazionale "Indagra" a novembre scorso
BARI - Quattro studenti dell'Università di Sibiu, in Romania, saranno ospiti, per tre mesi, da marzo a maggio, della Provincia di Bari per stage formativi nei centri di ricerche "Bonomo" e "Basile Caramia". Lo rende noto un comunicato.
«Si tratta - è detto nella nota - del primo segno tangibile di un protocollo d'intesa firmato in Romania in occasione della manifestazione fieristica internazionale "Indagra" a novembre scorso, tra il presidente della Provincia di Bari, Vincenzo Divella, ed il presidente della Provincia di Sibiu, Martin Bottesch, per l'avvio di programmi comuni di sviluppo, ricerca e valorizzazione nel settore primario».
I quattro studenti, giunti ieri a Bari, saranno impegnati in stage formativi nel Centro Ricerche "Bonomo", per lo studio dei prodotti agroalimentari nella post-raccolta, e nel Centro "Basile Caramia" per la ricerca e sperimentazione in agricoltura. Nell'accordo firmato in Romania figurano, inoltre, l'Università degli Studi di Bari, l'Istituto Agronomico Mediterraneo (Valenzano-Bari), e l'Università degli Studi "Lucian Blaga" di Sibiu.
L'accordo tra le istituzioni italiane e rumene - si evidenzia - «è stato raggiunto grazie al lavoro svolto dall' assessore provinciale all' agricoltura, Anna Paladino, che ha avviato i rapporti con le istituzioni estere».
Tra l' altro, è in fase di definizione un primo incontro tra aziende italiane ed aziende rumene da svolgersi prima del periodo estivo «al fine di cogliere le reali opportunità - si sottolinea - per uno sviluppo congiunto delle rispettive economie». «E' giusto evidenziare - si conclude - come questo rapporto si basi anche sul forte radicamento degli investitori italiani in Romania, i quali risultano tra i primi dei paesi esteri».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione