Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 14:06

Foggia - Ladro spara contro i derubati

Arrestato dai CC a S. Ferdinando di Puglia un bracciante agricolo di 57 anni, sorpreso a raccogliere piante da un fondo di due fratelli. Ha usato un fucile da caccia
FOGGIA - Era stato mandato via mentre stava asportando delle piante da un fondo agricolo, per tutta risposta è tornato sparando alcuni colpi di fucile contro i proprietari del terreno. È accaduto a San Ferdinando di Puglia, dove i Carabinieri hanno arrestato Vincenzo Di Troia, un bracciante agricolo di 57 anni. Per lui le accuse sono di tentato omicidio, tentato furto, detenzione e porto abusivo di armi illegali e lesioni aggravate. Di Troia ieri pomeriggio stava raccogliendo alcune piante da un fondo agricolo in località Fontana, nelle campagne di San Ferdinando di Puglia, di proprietà di due fratelli di 23 e 20 anni. I due, dopo aver visto l'uomo nel loro fondo, hanno chiesto cosa stava facendo: Di Troia con lo stesso coltello con cui stava raccogliendo le piante li ha minacciati, avvicinando l'arma alla gola di uno dei due. Il bracciante agricolo poche ore dopo è tornato con fucile da caccia e ha sparato alcuni colpi contro l'azienda agricola. Quando sono arrivati i Carabinieri l'uomo imbracciava ancora l'arma. Nella sua abitazione i Carabinieri hanno anche sequestrato 36 cartucce per fucile illegalmente detenute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione