Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 15:17

CdC: chiamare «aeroporto degli ulivi» la nuova aerostazione

Aeroporto degli ulivi: è il nome che la Camera di Commercio di Bari propone di dare al nuovo aeroporto di Bari-Palese, che sarà inaugurato nei prossimi giorni
BARI - Aeroporto degli ulivi: è il nome che la Camera di Commercio di Bari propone di dare al nuovo aeroporto di Bari-Palese, che sarà inaugurato nei prossimi giorni. «Con questo nome - è stato sottolineato nella riunione di giunta camerale- si dà una forte caratterizzazione territoriale alla nuova aerostazione. Una caratterizzazione di immagine che richiama, immediatamente, i contenuti originari di questa terra, la sua offerta ambientale e naturalistica, che ha nell'ulivo il custode e il simbolo per eccellenza di una vocazione che si è trasformata poi in attività di impresa, e quindi in viaggi legati agli scambi. Per costruire il nuovo aeroporto sono stati espiantati molti alberi di ulivo, ma altrettanti lo circondano e quindi continueranno a custodire nel tempo la storia della terra di Bari. Chiamare l'aeroporto di Bari Palese, l'aeroporto degli ulivi - conclude la giunta della Camera di Commercio - è un tributo dovuto alla ricchezza di valori e di tradizioni che quest'albero ci ha portato e che continuerà a rappresentare nel mondo per la nostra regione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione