Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 16:17

Palagiano - Riaperto il ponte Calzo

Era stato distrutto dall'alluvione dell'8 settembre 2003. Nella stessa occasione rimasero danneggiati anche i ponti Trovara e Chiatona. per ripristinare le tre strutture sono stati spesi oltre 500.000 euro
PALAGIANO (Taranto) - Alla presenza del prefetto di Taranto, Giancarlo Ingrao, è stato inaugurato oggi il ristrutturato ponte Calzo, che era stato distrutto dall'alluvione dell'8 settembre 2003. Il ponte Calzo, insieme col ponte Trovara e col ponte di Chiatona, è tornato ad essere fruibile sia per i mezzi agricoli sia per il traffico automobilistico, dopo che gli agricoltori hanno dovuto utilizzare per oltre un anno e mezzo strade alternative per raggiungere i loro poderi. La ristrutturazione del ponte Calzo è costata 330.000 euro; complessivamente, per ripristinare i tre ponti sono stati spesi oltre 500.000 euro.
«Finalmente sono giunti al termine i lavori di ricostruzione di tutti i ponti comunali distrutti dall'alluvione - ha commentato il sindaco di Palagiano, Rocco Ressa - e intanto si stanno eseguendo anche i lavori di ricostruzione del ponte Lama di Lenne e del ponte dell'Anas a Palagiano Sud». «Entro la prossima estate - ha aggiunto Ressa - con l'avvio di lavori che prevedono il rifacimento delle strade urbane ed extraurbane ed altri interventi di opere pubbliche, i cittadini di Palagiano potranno apprezzare i risultati voluti dall'amministrazione, che contribuiranno a realizzare un paese più sicuro, più vivibile e decoroso».
Alla cerimonia, oltre al prefetto e al sindaco, hanno partecipato la giunta municipale e alcuni consiglieri comunali di Palagiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione