Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 19:13

Corso per diventare... ambasciatori di Puglia

Il progetto «Giovani pugliesi d'Europa», destinato, gratuitamente, a 21 ragazzi residenti in diversi Paesi d'Europa, ma con radici in Puglia, è finanziato dalla Regione con 57mila euro. Si terrà dal 31 luglio al 13 agosto 2005 a Basilea
BARI - In Svizzera si svolgerà un corso d'identità pugliese, per diventare ambasciatore della pugliesità. E' destinato, gratuitamente, a 21 ragazzi residenti in diversi Paesi d'Europa ma con radici genetiche regionali. Finanziato dalla regione Puglia con 57mila euro, il progetto «Giovani pugliesi d'Europa», si terrà dal 31 luglio al 13 agosto 2005 a Basilea; è destinato ai pugliesi di seconda e terza generazione, d'età compresa tra 18-32 anni, che vivono stabilmente nei seguenti Paesi europei: Svizzera, Francia, Germania, Belgio, Lussemburgo, Inghilterra e Olanda. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 marzo 2005 e la partecipazione ad associazioni pugliesi costituisce un titolo preferenziale.
Quest'intervento formativo è promosso dalla Federazione delle Associazioni Pugliesi in Svizzera (Faps), la Federazione Italiana Lavoratori Emigrati e Famiglie Puglia (Filef) e la Fondazione per la formazione professionale e l'assistenza scolastica (Fopras) di Basilea, responsabile della realizzazione tecnica e logistica del progetto.
I ragazzi si applicheranno per conoscere: nozioni geografiche, storiche ed economiche sulla Puglia; beni produttivi e beni culturali della regione; i prodotti tipici e specialità culinarie; le tradizioni pugliesi; gl'itinerari turistico-culturali. Inoltre, verranno appresi anche i rapporti con istituzioni, sindacati e imprenditori, nonché il linguaggio d'internet, le comunità pugliesi in Europa e, infine, gli verrà insegnato come allestimento e aggiornare un sito internet.
L'obiettivo del corso di formazione è quello di offrire un'occasione per riscoprire le proprie radici storiche (storia, tradizioni, modi di vivere della Puglia) ma anche conoscere quella che è la realtà del momento della regione, delle sue strutture economiche, i suoi prodotti particolari, affinché i giovani partecipanti possano divenire ambasciatori della Puglia, promuovendo la qualità dell'immagine della regione del sud Italia.
Vista la composizione eterogenea del gruppo quanto a origine, Paese di residenza, formazione professionale e titoli di studio, esperienza professionale, gli enti proponenti accerteranno mediante un questionario d'ingresso i prerequisiti dei partecipanti, i loro bisogni e interessi specifici.
In questo modo potrà essere meglio calibrato il contenuto del corso agli effettivi interessi e bisogni dei partecipanti, evitando di proporre contenuti già conosciuti o di scarso interesse.
A questo scopo sarà utilizzato anche il sito internet www.europugliesi.org, che consentirà una rapida raccolta dei dati richiesti, la cui elaborazione permetterà di stabilire il programma dettagliato e definitivo del corso.
Stefania Lisena

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione