Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 22:49

Martedì sarà interrogato Don Cesare

Il direttore del Centro per immigrati del Leccese, era stato arrestato per sequestro di persona, abuso dei mezzi di correzione, violenza privata, calunnia
LECCE - Sarà interrogato per rogatoria martedì don Cesare Lodeserto, il direttore del Centro per immigrati «Regina Pacis» di San Foca di Melendugno, nei pressi di Lecce, arrestato ieri a Verona su ordine della Procura di Lecce per sequestro di persona, abuso dei mezzi di correzione, violenza privata, calunnia.
La denuncia nei suoi confronti è venuta da alcune ospiti della struttura che da qualche mese non è più un Cpt (Centro di Permanenza Temporanea) ma è tornato ad essere centro di accoglienza per immigrati. Dopo la notizia dell'arresto, sui muri del Regina Pacis, nel quale sono presenti circa 50 ospiti, sono apparsi striscioni di solidarietà nei confronti di Lodeserto. Il legale del sacerdote ha preannunciato che chiederà la revoca della misura cautelare degli arresti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione