Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 00:02

«Solidarietà con don Cesare»

I frati cappuccini di padre Pio esprimono la loro vicinanza al direttore del Regina Pacis, Cesare Lodeserto, arrestato per il sequestro di quattro ragazze moldave
BARI - All'indomani della notizia dell'arresto di don Cesare Lodeserto, direttore del centro di accoglienza Regina Pacis di San Foca a Melendugno (Lecce) accusato, tra l'altro, di sequestro di persona per avere trattenuto nel centro quattro immigrate che volevano uscire, continuano le manifestazioni di solidarietà nei confronti del sacerdote.
La provincia religiosa «Sant'Angelo e Padre Pio» dei frati minori cappuccini, in una nota auspica una rapida conclusione dell'inchiesta e si dice certa dell'innocenza di don Cesare, «benemerito presbitero dell'Arcidiocesi di Lecce».
«Senza voler interferire con l'attività dei magistrati e in atteggiamento di fiducia verso il corso della giustizia - afferma - si vuole comunque, con spirito di carità fraterna e di comunione ecclesiale, esprimere solidarietà all'Arcidiocesi nella persona del suo pastore mons. Cosmo Francesco Ruppi e, in particolare, al sacerdote arrestato».

Don Cesare, arrestato l'altro ieri sera dai carabinieri vicino Mantova su richiesta della procura di Lecce, è rinchiuso nel carcere di Verona dove martedì prossimo si terrà per rogatoria l'interrogatorio di garanzia. Il sacerdote, direttore del centro di San Foca, di una struttura analoga a Quistello (Mantova), e di un altro centro in Moldavia, è stato accusato da quattro ragazze moldave che erano ospiti nel centro di San Foca. La denuncia venne fatta durante il dibattimento di un altro procedimento penale in corso dinanzi al tribunale di Lecce nel quale il sacerdote è imputato per maltrattamenti ad un gruppo di maghrebini che tentò la fuga da San Foca.
Il sacerdote, inoltre, è anche accusato di avere indotto un teste chiave in quel processo a dichiarare il falso, di abuso dei mezzi di correzione e di calunnia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione