Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 21:41

Sassaiola alla partita Monopoli - Brindisi

È avvenuta al termine dell'incontro, terminato 2-2 con un rigore sbagliato. Un sovrintendente della Polizia ha riportato la frattura di un polso • Troppi reati nello stadio di Fasano: campagna d'informazione dei Carabinieri
MONOPOLI (Bari) - Un sovrintendente della Polizia di Stato ha riportato la frattura di un polso mentre tentava di contenere, sulle gradinate dello stadio, alcuni tifosi del Brindisi calcio per evitare che questi rispondessero al lancio di sassi organizzato da teppisti del Monopoli, assiepati fuori dallo stadio.
La sassaiola, che non ha provocato feriti, è avvenuta al termine della partita del campionato di "Eccellenza" tra Monopoli e Brindisi, conclusasi sul 2-2 dopo che il Monopoli ha sbagliato un calcio rigore. Nello stadio c'erano circa 10mila spettatori, a conferma che la partita è stata vissuta come un derby.
Durante la partita più volte ci sono stati scambi di insulti tra le opposte tifoserie che - si è saputo da fonti della Questura di Bari - non sono mai venute a contatto, anche perché nello stadio c'erano anche poliziotti in assetto antisommossa che in più di un'occasione hanno compiuto "manovre di alleggerimento" per scoraggiare i tifosi più agguerriti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione