Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 01:10

Aveva un'arma, arrestato nel Barese

Biagio Salerno, di Andria, preso dai militari della Gdf.
Venditore ambulante di abbigliamento con precedenti per ricettazione, aveva in casa una Beretta 85
ANDRIA (BARI) - Una pistola 'Beretta 85' con la matricola cancellata, un caricatore e 16 proiettili calibro 9 sono stati trovati nell'abitazione del pregiudicato, Biagio Salerno, di 48 anni, di Andria, che è stato arrestato da militari della guardia di finanza.
L'uomo, un venditore ambulante di abbigliamento con precedenti penali per ricettazione, è accusato di detenzione illegale di arma da fuoco. La Beretta era custodita in una busta di cellophane, ed era stata riposta in una cassaforte murata nel pavimento dell'abitazione di Salerno. Ai militari l'uomo ha prima detto che si trattava di una pistola giocattolo, poi di averla trovata casualmente vicino ad un cassonetto della spazzatura. Le indagini, dirette dal sostituto procuratore del Tribunale di Trani, Achille Bianchi, dovranno accertare, tra l'altro, se l'arma sia stata usata per compiere delitti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione